Migliori Pulsossimetri

Uno dei migliori apparecchi per tenere sempre sotto controllo i propri parametri del sangue è il pulsossimetro. Si tratta, con più precisione, di un piccolo dispositivo medico a forma di pinza che, se posto sul polpastrello, è in grado di valutare la percentuale del livello di saturazione dell’ossigeno nel sangue. oltretutto, il pulsossimetro (più comunemente anche chiamato saturimetro) serve anche a misurare la frequenza cardiaca del paziente.

Migliori Pulsossimetri

Il funzionamento si basa sul principio della spettrofotometria. In poche parole, vengono emanati due fasci di luce differenti (radiazioni luminose) che vengono rispettivamente assorbiti dall’emoglobina legata all’ossigeno oppure da quella non legata all’ossigeno. A seconda del tipo di luce (infrarossa o rossa) assimilata, si potrà capire il livello di ossigenazione nel sangue in un modo completamente indolore e per niente invasivo. Oggi acquistare un pulsossimetro è molto semplice. Ecco quali sono i 5 dispositivi più acquistati e disponibili ora su Amazon.

Pulsossimetri: ecco i modelli più venduti

Medisana PM 100

Questo pulsossimetro è il miglior alleato per misurare la saturazione del sangue e la frequenza cardiaca in poco tempo e in maniera precisa. Il display consente di visualizzare in modo chiaro e nitido tutti e due i valori rilevati contemporaneamente da ogni angolazione possibile. Per preservare la qualità e la durata della batteria, il dispositivo si spegne automaticamente dopo otto secondi dalla fine di ogni rilevazione. La misurazione si avvia premendo un solo tasto “one touch”. Grazie al display OLED sarà possibile regolare la luminosità del dispositivo in base alle proprie esigenze. Il prodotto è disponibile con i vantaggi Amazon Prime ed è possibile scegliere tra due colorazioni differenti (bianco o grigio).

Offerta
Medisana PM 100 Pulsossimetro Misurazione della Saturazione di Ossigeno nel Sangue, Pulsossimetro a...
  • 2 visualizzazione: saturazione ossigeno (SpO2) e frequenza del polso possono essere rappresentati in forma di barra o di onda.
  • One-Touch: l’ossimetro può essere utilizzato in modo semplice grazie al controllo one-touch. Ideale per i viaggi, per l’uso domestico e nelle attività sportive
  • Display OLED: i valori misurazione (saturazione ossigeno sangue e frequenza polso) possono essere indicati nel grande display OLED in sei immagini diverse e 10 livelli luminosità.
  • Spegnimento automatico: il pulsosiossimetro ha uno spegnimento automatico rispettoso delle batterie. Se non avviene alcuna misurazione nei primi 8 secondi si l’ossimetro si spegne

PULOX PO-200A

Questo pulsossimetro da dito è in grado di misurare e rilevare i dati relativi all’ossigenzione del sangue e alla frequenza cardiaca. I valori elaborati dal dispositivo risultano essere totalmente affidabili e precisi. Oltretutto, è possibile scegliere tra sei diverse modalità di visualizzazione, tra cui anche quella con grafico ondulato o a barre. Il dispositivo presenta ben cinque livelli di luminosità da scegliere e il display può essere girato in quattro direzioni differenti per garantire una visualizzazione dei valori senza intoppi. Presenta la tecnologia One touch ed è disponibile acquistarlo con i vantaggi di Amazon Prime. In dotazione viene fornita una borsa assieme ad una custodia in silicone per portare il dispositivo sempre con sè e proteggerlo da acqua, polvere o altri agenti che potrebbero rovinarlo.

PULOX, PO-200A, Pulsossimetro con funzione di allarme e pulsazione, con accessori, colore a scelta,...
  • Pulsossimetro PULOX PO-200A con allarme e pulsazioni.
  • Accessori necessari in dotazione. Borsa e piccola valigetta per riporre in viaggio e per proteggere dalla polvere quando non in uso, custodia in silicone protettiva e maneggevole, tracolla per il...

PULOX PO-100

Questo pulsossimetro digitale è molto particolare per il suo design super compatto. Oltretutto, è possibile scegliere tra diversi colori vivaci, rendendo il suo utilizzo più simpatico soprattutto per i pazienti più piccoli. Il dispositivo permette di effettuare un controllo quotidiano attento e preciso, rilevando immediatamente i dati relativi all’ossigenzaizone del sangue e alla frequenza cardiaca. Il display LED risulta essere chiaro e luminoso, rendendo possibile la visualizzazione nitida dei due valori appena misurati. Presenta un indicatore di batteria e dopo otto secondi di inattività, si spegne da solo.

PULOX PO-100 solo pulsossimetro sensore di saturazione di ossigeno e polso cardiofrequenzimetro di...
  • Saturimetro da dito
  • Ideale per controllo quotidiano di SpO2 e polso
  • Design compatto, Misura affidabile
  • Display LED chiaro e luminoso

Salter Pulsossimetro da Dito PX-100-EU

Si tratta di un dispositivo di altissima qualità. Il design è compatto e questo fa si che esso possa essere utilizzato in qualsiasi situazione e possa essere facilmente portato con sè anche durante i propri viaggi. Il display risulta essere facilmente leggibile e si può regolare l’angolazione di lettura in base alle proprie esigenze. Con la tecnologia One touch, il pulsossimetro in questione è in grado di misurare la saturazione di ossigeno, la frequenza cardiaca e l’indice di perfusione attraverso un semplicissimo tocco. Ora è possibile acquistarlo approfittando dello sconto del 25% e dei vantaggi di Amazon Prime.

Salter Pulsossimetro da Dito, Saturazione Ossigeno, Frequenza del Polso, indice di perfusione e...
  • OSSIMETRO DI ALTA QUALITÀ: Stai cercando di tenere traccia dell'emoglobina ossigenata nel sangue? Il pulsossimetro Salter è la scelta perfetta per il test SpO2 e la frequenza del polso
  • FACILE DA USARE: basta inserire il dito all'interno per pochi secondi ed estrarlo. Le tue letture appariranno chiaramente sul display OLED a doppio colore
  • LA TUA METRICA: Misura Saturazione di ossigeno (SpO2), Frequenza del polso (PR), indice di perfusione (PI) e barra del polso con semplice operazione con un solo pulsante
  • COMPATTO E PORTATILE: questo pulsossimetro da dito è un dispositivo utile per le persone che soffrono di patologie respiratorie come bronchite, asma ed enfisema. Il design piccolo e leggero, lo rende...

Pulsossimetro ANAPULSE 100

Il dispositivo è adatto ad un uso quotidiano. Con esso possono essere rilevati i valori dell’ossigenzzione del sangue e della frequenza cardiaca dopo determinate attività sportive come corsa, sport ad alta quota e così via. Ovviamente, è importante sapere che per ottenere una lettura precisa ed accurata è necessario usare il pulsossimetro quando si è completamente fermi. Il display consente una facile lettura dei valori appena misurati ed è possibile osservare i dati su un grafico a barre.

Nella confezione sono incluse due batterie AAA e diversi accessori molto utili. Ad esempio, sarà possibile portare sempre con sè il dispositivo grazie alla custodia, al cordino e al rivestimento protettivo in silicone in dotazione. Il pulsossimetro è disponibile nella colorazione blu o celeste. Grazie a questa particolarità, il dispositivo risulterà un accessorio simpatico soprattutto per i bambini. Oltretutto, è possibile usufruire della spedizione gratuita e dei benefici Amazon Prime.

Offerta
Pulsossimetro SPO2 dito e Cardiofrequenzimetro, cordino e custodia
  • Misurazione precisa spo2.
  • Display grafico a barre
  • Include custodia, cordino e rivestimento protettivo in silicone
  • Richiede 2 batterie AAA (in dotazione).

Pulsossimetri: guida all’acquisto

Il pulsossimetro è uno strumento molto importante per tenere sotto controllo alcuni aspetti relativi alla propria salute. Sul mercato esistono diversi modelli di questo apparecchio, conosciuto anche con il nome di saturimetro, spaziando da modelli economici a quelli di tipo professionale che permettono di ottenere delle informazioni precise ed approfondite. Ma come effettuare una scelta ottimale di acquisto? Di seguito cercheremo di fornire alcune informazioni in merito.

Pulsossimetro: caratteristiche e a cosa serve

Il pulsossimetro è uno strumento che permette di verificare la saturazione di ossigeno nel sangue; grazie ad esso viene infatti indicata la percentuale di emoglobina satura presente nel sangue rispetto al valore totale. Questo monitoraggio è particolarmente importante in quanto se la saturazione dell’ossigeno risulta inferiore a determinati valori, può essere il campanello di allarme che avvisa delle presenza di eventuali patologie, quali:

  • anemia
  • polmonite
  • apnea ostruttiva del sonno
  • bronco pneumopatia croinica ostruttiva

Un pulsossimetro da dito di tipo professionale riesce a fornire i valori richiesti in maniera precisa ed affidabile e molto spesso hanno anche delle funzionalità aggiuntive come:

  • rilevazione del battito cardiaco
  • istogramma del battito cardiaco
  • calcolo indice perfusione
  • impostazione di allarmi quando alcuni valori sono superati

Come effettuare la migliore scelta di pulsossimetro?

Per evitare di effettuare un acquisto avventato, è opportuno prendere in considerazione una serie di elementi relativi al pulsossimetro, in modo da avere la certezza che il prodotto scelto sia pienamente in linea con le proprie necessità.

Partiamo innanzitutto con la quantità di informazioni che questo strumento è in grado di fornire e che deve essere sempre paragonata alle proprie reali necessità, in quanto potrebbe essere più conveniente acquistare un semplice misuratore della saturazione dell’ossigeno. Il pulsossimetro, invece, fornisce molte più informazioni e soprattutto queste risultano anche molto approfondite; nello specifico, avremo i seguenti dati:

  • saturazione arteriosa ossigeno
  • frequenza cardiaca
  • registrazione continua
  • curva pletismografica
  • impostazione di valori limite con specifici allarmi
  • confronto dati tra più utenti

Subito dopo deve essere preso in considerazione il display di questo strumento, in quanto l’interfaccia grafica che fornisce le varie informazioni si deve caratterizzare per la facilità di lettura. Affinché questa esigenza sia rispettata è opportuno che sia eseguita una valutazione dei seguenti aspetti:

  • dimensioni e risoluzione del display, preferendo modelli con schermi LCD e valori indicati con colori differenti in modo da agevolare la lettura
  • risoluzione, scegliendo dei pulsossimetri che permettano di ruotare lo schermo
  • regolazione di luminosità, personalizzandola in base alle proprie esigenze

Un aspetto da non sottovalutare è quello relativo alla presenza di funzioni extra che riescono a rendere il pulsossimetro uno strumento quasi indispensabile; i modelli più avanzati tecnologicamente, infatti, assicurano anche il monitoraggio di altre patologie.

Inoltre, oggi queste apparecchiature hanno la possibilità di collegamento ad un personal computer o di condivisione dei dati tramite connessione bluetooth. Sottolineiamo, tra gli elementi da valutare per effettuare una scelta ottimale, anche la batteria; i modelli disponibili in commercio si distinguono in:

  • pulsossimetro a pile
  • pulsossimetro ricaricabili

I pulsossimetri a pile ovviamente funzionano con delle pile che devono essere sostituite una volta scariche. Se da un lato hanno il vantaggio di essere convenienti dal punto di vista economico, richiedono un costante monitoraggio del livello delle batterie per evitare che il pulsossimetro risulti scarico mentre viene utilizzato; senza contare poi anche l’impatto sull’ambiente dovuto allo smaltimento delle pile scariche.

I pulsossimetri ricaricabili risultano invece decisamente migliori in quanto dispongono di una batteria interna che non può essere rimossa e che, una volta scarica, deve semplicemente essere ricaricata collegando lo strumento ad una presa elettrica.

Un acquisto senza problemi di un pulsossimetro richiede anche che nella confezione siano presenti anche diversi accessori che ne rendono più semplice l’utilizzo e la manutenzione. Solitamente all’interno della confezione, oltre al cavo per assicurare la ricarica della batteria interna, sono presenti il CD con il software da installare e il cavo USB per il collegamento al computer, un cordoncino per poter tenere fissato il pulsossimetro al braccio o al collo e una custodia dove riporlo quando viene trasportato o non viene utilizzato.

Infine, ultimo aspetto da prendere in considerazione è rappresentato dal prezzo. Come detto in precedenza si parte da modelli economici che hanno un prezzo di circa 100 euro per arrivare ai modelli di tipo professionale che hanno un costo decisamente più elevato.